Macchu Picchu, Perù

…….Da qui parte un trenino che risale zigzagando la valle dell'Urubamba fino alla stazione di Aqua Caliente, da dove si raggiunge Macchu Picchu, la splendida città perduta degli Incas. Ci tratteniamo una decina di giorni lungo la valle sacra poi, traversando aride steppe dove cresce solo erba giallastra, arriviamo a Puno sul Lago Titicaca a 3800 metri. La notte fa molto freddo……

 
     

…….La realtà è assai diversa: gli Uros praticamente sono estinti da tempo e quelli che vedono e fotografano le schiere dei turisti, che vengono ogni giorno traghettati alle isole galleggianti, sono degli indigeni dei dintorni che si guadagnano da vivere vendendo maglioni di alpaca e altri souvenir; i bambini ti chiedono un sol ogni volta che mostri la macchina fotografica, anche se non hai la minima intenzione di fotografarli…….