Baja California, Messico

……. Appena passato il confine fra gli Stati Uniti e il Messico ci si trova subito nell'anticamera del terzo mondo. Sporcizia, disordine, una certa atmosfera sordida propria delle città di frontiera. Tijuana è un agglomerato di baracche, grattacieli, centri commerciali e night club….

 
     

…….Si traversa una breve zona coltivata, poi inizia il deserto che si estende fino alla punta estrema della penisola. Un deserto roccioso, cosparso di grandi macigni, vulcani estinti, antiche colate di lava nera, su cui cresce un incredibile varietà di cactus. La dimensioni variano dalle pianticelle piccole come quelle che teniamo sui davanzali, a giganti a forma di candelabro che torreggiano dominando il paesaggio. Alcuni sono grossi come alberi, altri sono rampicanti, altri ancora crescono strisciando sul terreno. Un paesaggio aspro e ostile, irto di spine e aculei…….